Successo per il service del Lions Club di Manduria destinato al “Dopo di Noi”

Grande successo per il torneo di burraco pro service del Lions Club di Manduria, svoltosi il 14 settembre nell’accogliente location de “Il Girasole”, in Marina di Pulsano.

Alla presenza del Primo Vice Governatore, Roberto Burano, del Delegato della Zona 16, Luigi Maggipinto, del Sindaco del Comune di Sava, avv. Dario Iaia, il Presidente del Club, Giovanna Caforio Massarelli, ha salutato i numerosi convenuti sottolineando l’importanza della presenza dei Lions nel territorio, i cui soci, con la passione e l’orgoglio dell’appartenenza, sono costantemente impegnati a servire la comunità e a testimoniare i principi dell’etica lionistica.

In particolare i proventi del burraco serviranno a sostenere il progetto Anffas “Dopo di Noi”, contribuendo a rendere fruibile la struttura di accoglienza destinata ai disabili orfani, “coloro ai quali è dovere civico e morale assicurare un dopo dignitoso, fatto di assistenza, accdimento e amore.

La più grande sofferenza per il genitore di un disabile, infatti, è proprio la paura e la preoccupazione del dopo di loro, ed è a questa paura che bisogna dare risposte concrete”. Presente anche il Presidente dell’Anffas Leonardo Desantis il quale, ringraziando l’azione del Lions Club di Manduria, ha sottolineato la valenza di un progetto al quale l’Anffas e l’amministrazione comunale di Sava lavorano da tempo.

In tal senso, il Sindaco del Comune di Sava, Avv. Dario Iaia, ringraziando i Lions per la sensibilità mostrata, ha espresso il desiderio di vedere quanto prima fruibile la struttura, ed ha sottolineato come già nel passato i Lions hanno reso pregevole apporto alla comunità.

Plauso per l’iniziativa è stato espresso anche dal VDG Roberto Burano, che ha ricordato il valore del Lionismo, un’associazione internazionale, nata nel 1917, ad opera di un uomo d’affari, Melvin Jones, con la finalità di dedicarsi al miglioramento della comunità attraverso il servizio.

Partener della manifestazione, insieme all’Anffas Onlus di Sava, l’Associazione Ant e Popularia Onlus di Manduria; quest’ultima si ringrazia per la capillare diffusione fatta a favore dell’evento.

Ricchi premi sono stati offerti dagli sponsor: Vanity gioielli, Ottica Galeone e Gipsy moda di Sava; Maeba profumeria e il Consorzio produttori vini di Manduria; la Cantina Due Palme di Lizzano; L’ENI Station di Livieri e la farmacia Leccese di Avetrana; il Ristorante Il Girasole, che ha offerto una “cena per due”; il Vice Governatore che ha fatto omaggio, oltre che di una sua produzione letteraria, anche del testo sui Sessanta anni di lionismo.

Sull’onda di questo primo successo, il Lions Club di Manduria auspica un anno sociale di proficuo lavoro all’insegna del motto dell’Associazione “We Serve”.

Be the first to comment

Leave a Reply